Call of Duty: Mobile, annunciata la data di uscita della Stagione 4 “Wild Dogs”

Call of Duty: Mobile, annunciata la data di uscita della Stagione 4 “Wild Dogs”

Una nuovissima battaglia è pronta a invadere Call of Duty: Mobile quando il 28 aprile alle 02:00 verrà lanciata la Stagione 4: Wild Dogs. Madre Natura è il nuovo nemico in Sandstorm, una nuova aggiunta al sistema gioco di Battle Royale dove solo i wild dogs sopravvivono alla tempesta.

Nel corso della Stagione 4, i giocatori avranno l’opportunità di guadagnare 50 nuovi tipi di premi del Battle Pass con una nuova offerta di contenuti gratuiti e premium, tra cui operatori come Farah – Sentinella del deserto e Ghost – Apparizione, la nuova arma funzionale Koshka, una nuova granata a contatto, Weapon Blueprints, Calling Cards, Charms, COD Points (CP), e altri ancora che saranno lanciati durante la stagione!

Ecco i punti salienti di Call of Duty: Mobile Season 4: Wild Dogs in arrivo su Android e iOS:

  • Cambio mappa del Battle Royale: Sandstorm – La stagione 4 offre un modo nuovo di giocare al Battle Royale dove non ci sono né buoni né cattivi, e la natura sarà il vero avversario. Una tempesta di sabbia apparirà casualmente nelle aree selvagge del Battle Royale. I giocatori che entrano nella tempesta di sabbia saranno sfidati a evitare uragani e tornado per raggiungere il bottino e gli oggetti speciali contenuti nell’evento meteorologico.
  • Due nuove mappe
    • Satellite – Apparso per la prima volta in Call of Duty®: Black Ops Cold War, Satellite è ambientato nelle regioni desertiche dell’Africa centrale, dove un satellite di produzione americana noto come KH-9 è stato messo a terra. Questa grande mappa ha un lato aperto che presenta punti panoramici in basso e in alto con posizionamenti a trincea, insieme a caverne intorno alla mappa.
    • Khandor Hideout – Questa versatile mappa di medie dimensioni è apparsa per la prima volta in Call of Duty: Modern Warfare (2019) e presenta un’ampia varietà di luoghi di protezione tra cui un mercato, una torre di segnalazione, una vedetta e un garage.
  • Un nuovo evento a tema: Sandstorm’s Eye – Una tempesta di sabbia anomala è apparsa nel centro del deserto, influenzando l’estrazione del petrolio sulla mappa. Le forze nemiche stanno usando questa tempesta a loro vantaggio e stanno occupando punti chiave per l’estrazione del petrolio. Tu e gli altri giocatori sulla mappa state combattendo su queste aree chiave e lavorerete insieme per estrarre il petrolio da questi luoghi e sottrarli alle forze nemiche.
  • Nuova Modalità MP: Ground War – I giocatori di Call of Duty: Mobile possono ora competere in combattimenti su larga scala sia di fanteria che con l’uso dei veicoli e con la nuova modalità multiplayer Ground War. Ground War è stata una delle modalità preferite dai fan introdotta in Call of Duty: Modern Warfare (2019) e sarà disponibile sulla nuova mappa Satellite, così come su Aniya Incursion.
  • Nuova Modalità Torneo MP – Riuscirai a entrare in classifica? Combatti per raggiungere la vetta nella nuova modalità Torneo multigiocatore! Basta andare su “Torneo” dalla lobby principale e competere per guadagnare le Epic DL Q33 – Red Sprite e Shadow Blade – Red Sprite! I migliori giocatori saranno elencati in una classifica a rotazione.
  • Inizio della fase 2 del World Championship – I giocatori idonei che si sono qualificati nella fase 1 possono ora formare squadre e partecipare insieme per qualificarsi alla fase 3 del Call of Duty: Mobile World Championship 2022, con un montepremi di oltre due milioni di dollari (USD). La fase 2 del Campionato Mondiale prenderà il via il 12 maggio e durerà fino al 22 maggio. Visita il sito web del campionato qui per tutti i dettagli e per sapere come iscriversi.

I giocatori potranno inoltre contare su molti aggiornamenti e migliorie al gioco in questa versione, oltre a nuove sfide stagionali, sorteggi fortunati, bundle e molte altre novità rilasciate nello store al momento del lancio e durante tutta la stagione.

Di seguito il trailer della nuova stagione.




Giornalista iscritto all'albo, svezzato a NES, cresciuto a PlayStation e Xbox e sfamato a PC gaming. Ha accolto con entusiasmo il progetto videogiocare.it. Purtroppo spesso non è d’accordo con il pensiero generale riguardo i giochi, ma qualcuno deve pur cantare fuori dal coro. Il suo motto è: “Bisogna prestare poca fede a quelli che parlano molto”. Oh, non lo ha detto lui, ma Catone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password