PlayStation 5, la nuova console Sony non arriverà prima della fine del 2020

La notizie arriva direttamente da un portavoce Sony

PlayStation 5, la nuova console Sony non arriverà prima della fine del 2020

I rumors riguardo la PlayStation 5 ormai si accavallano quasi quotidianamente, e spesso voci di corridoio e pareri di esperti del settore vengono spacciati per notizie ufficiali, quando invece Sony non ha ancora diramato alcun comunicato stampa riguardo la prossima versione della PlayStation.

L’ultima, in ordine di tempo, arriva però finalmente da una fonte ufficiale: proviene infatti da proviene da un portavoce Sony, che si è confrontato dopo l’incontro fra gli investitori del gruppo ed è stata riportata dal The Wall Street Journal, e in particolare dal reporter Takashi Mochizuki.

Secondo quanto riportato, nonostante Sony non sia presente al prossimo E3 2019, potrebbe comunque organizzare prossimamente un evento privato per presentare la nuova PlayStation 5, anche perché così facendo potrebbe evitare di scontrarsi con altri annunci del settore e catalizzare su di sé tutta l’attenzione.

Il portavoce ha però precisato che la console non arriverà prima della seconda metà del 2020.

Una precisazione così netta, come riporta Mochizuki, deriva dal fatto che i rumors su una possibile uscita vicina della nuova console Sony starebbe penalizzando notevolmente le vendite della PlayStation 4, ancora viva e vegeta.

Sony ha voluto quindi comunicare quasi ufficialmente, anche per frenare il calo di vendite, che è inutile aspettarsi un lancio quest’anno di PlayStation 5 (di cui persino il nome è ancora provvisorio), e che la console non arriverà prima della seconda metà del 2020.

È anzi lecito aspettarsi che la console arrivi verso la fine del prossimo anno, in prossimità delle festività natalizie.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora fondatore di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password