Shadow of the Tomb Raider in omaggio con alcuni Gaming Monitor firmati MSI

Il gioco in regalo con le serie Optix MAG e MPG

Shadow of the Tomb Raider in omaggio con alcuni Gaming Monitor firmati MSI

MSI annuncia che con l’acquisto di una selezione di Gaming Monitor delle serie Optix MAG e MPG, si avrà la possibilità di ottenere gratuitamente Shadow of the Tomb Raider.

Grazie a un accordo tra MSI e SQUARE ENIX, uno dei più importati publisher di giochi a livello mondiale, chi acquisterà uno dei gaming monitor delle serie Optix MAG e MPG inclusi nell’iniziativa, fino al 30 Novembre 2018 e salvo esaurimento scorte, avrà diritto ad avere in omaggio il nuovissimo Shadow of the Tomb Raider, che su questi display potrà sfoggiare i suoi straordinari effetti grafici in tutto il loro splendore.

La nuova serie di monitor Optix MPG comprende due modelli da 27 pollici, Optix MPG27C e Optix MPG27CQ che, con i loro pannelli VA e un raggio di curvatura 1800R, rappresentano la punta di diamante dell’offerta MSI in fatto di display per il gaming. Entrambi i modelli vantano una frequenza di aggiornamento di 144 Hz con tempi di risposta di 1 ms, mentre sul fronte dei pannelli la scelta è ricaduta su WQHD da 1440p per il MPG27CQ, e su un 1080p per il modello MPG27C.
Grazie al suo design e alle tecnologie che lo caratterizzano, MPG27CQ ha ricevuto il prestigioso CES 2018 Innovation Award Honoree.

Grazie a una risoluzione di 1920×1080, una frequenza di aggiornamento di 144hz e tempi di risposta di 1ms, la serie Optix MAG è in grado di offrire un tangibile vantaggio competitivo, che può rivelarsi fondamentale negli scontri con gli avversari. Basato su tecnologia FreeSync, la serie Optix MAG è in grado di sincronizzare la frequenza di aggiornamento del display con la tua GPU per garantire un gameplay sempre fluido.

Chi è esattamente TecnologicMan? Chi si nasconde dietro quegli enormi occhiali da sole a specchio, eredità di un terribile look anni 80 a cui rimane costantemente e nostalgicamente attaccato? Non lo sa quasi nessuno. Quel che è certo che si diverte a guardare l'attuale mondo videoludico con l'occhio critico di chi ne ha viste tante, condividendo opinioni, giudizi e provocazioni nella rubrica "TecnoPensieri".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono segnati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password