Xbox Series X e S, ecco dove comprare le nuove console Microsoft

Xbox Series X e S, ecco dove comprare le nuove console Microsoft

Sicuramente questa nuova generazione di console sarà ricordata a lungo per la quasi impossibilità di poter comprare sia Xbox Series X che PlayStation 5 al day one o nelle settimane immediatamente successive. Ad aver causato questa situazione ha inciso sicuramente molto la pandemia da Covid 19 che ha colpito l’umanità, rendendo praticamente impossibile trovare le console nei negozi fisici.

Ma c’è un modo per poter comprare le nuove console next-gen? Oggi in particolare ci occuperemo di dove provare ad acquistare la potentissima console della casa di Redmond, ossia l’Xbox Series X.

Cominciamo col dire che al momento l’unico modo per acquistare la console in qualsiasi momento vogliate è quelli di rivolgersi agli scalper, ossia quelli che da noi vengono chiamati bagarini. Si tratta di persone che hanno comprato la console a prezzo normale (499 euro) e la rivendono a prezzi esorbitanti, circa il doppio o anche più.

In questo caso il nostro consiglio è semplice: NON COMPRATELE!

Loro probabilmente si considerano affaristi, ma in realtà sarebbe più giusto chiamarli speculatori (per non dire sciacalli), ossia persone che cercano di trarre beneficio da una situazione di difficoltà, sia a livello generale (ossia di mercato) che personale (ossia di coloro che cercano la console, magari da regalare al figlio per Natale, e non riescono a trovarla).

Comprare da loro, anche potendoselo permettere, significa alimentare un mercato ingiusto e scorretto, oltre ad essere piuttosto pericoloso (in tanti infatti sono stati vittime di truffe)

Proviamo invece a vedere dove provare a comprare l’Xbox Series X e S al prezzo giusto, ossia quello stabilito da Microsoft (499 euro e 299 euro).

Comprare Xbox Series X su Amazon

Il primo posto da tenere sotto osservazione è Amazon. Io ad esempio sono riuscito a comprare la console proprio lì, dopo la segnalazione tempestiva del buon Fabio. Ho fatto l’ordine il 18 dicembre, e il 19 dicembre alle 10 del mattino era a casa mia, pronta a finire sotto l’albero. Amazon infatti è l’unico posto online che, in questa complicata e difficile situazione online, si è dimostrato affidabile (al netto di qualche problema minore).

Inoltre una nuova ondata di console è stata resa nuovamente disponibile su Amazon il 28 dicembre (e anche in quel caso, diciamolo, siamo stati i primi a segnarlo!), e in tanti hanno avuto una buona occasione per chiudere questo anno difficile almeno con una piccola soddisfazione. Quindi, come vedete, ciclicamente la console torna disponibile. Basta avere pazienza, e ovviamente un pizzico di fortuna, che non guasta mai.

Trovate qui la pagina di Amazon dove acquistare l’Xbox Series X.

Vi dico subito che fidarsi della servizio di segnalazione sulla nuova disponibilità del prodotto è abbastanza inutile: non arrivano praticamente mai, e anche quando succede l’avviso spesso non arriva in tempo. Anche Amazon l’ha ormai disattivata, a conferma della poca utilità e funzionalità del servizio. L’unica e provare ciclicamente a controllare la pagina (come facciamo noi), oppure seguirci per essere informati in tempo.

Comprare Xbox Series X dalle grandi catene

L’altro metodo per comprare la console è quella di tenere sotto osservazione i siti online delle catene più famose del settore, vale a dire Mediaworld, Uniero ed Euronics. Ognuna di queste catene, infatti, ha un sito web che si occupa della vendita online, l’unico metodo che ci consente in questo momento storico di acquistare le console next-gen.

Attenzione però: il servizio offerto da questi siti si è dimostrato davvero disastroso in occasione del day one (e non solo) di PS5 e Xbox Series X, quindi vi consigliamo di seguire alcune precauzioni che ora vi indicheremo.

Il nostro consiglio principale è quello di evitare siti che vi consegnano la console esclusivamente tramite corriere, come ad esempio Unieuro, che normalmente consente il ritiro al negozio ma aveva temporaneamente disattivato questa opzione. E’ storia recente infatti di come infatti la catena abbia ad esempio accettato troppi ordini per la PlayStation 5, accettando molti pagamenti Paypal che poi non è riuscita ad evadere. Ovviamente gli utenti hanno poi riavuto indietro i loro soldi, ma tra preoccupazioni e acquisto non andato a buon fine si tratta sicuramente di un metodo che sarebbe meglio evitare (sempre che ci sia un negozio nella vostra città, ovviamente). Nessun problema invece quando è permesso il ritiro al negozio.

Sicuramente da questo punto di vista sono meglio Mediaworld o Euronics. Nonostante anche i loro siti web siano spesso mal gestiti (emblematico ad esempio il problema della lunghe file digitali per entrare), il ritiro in negozio è rimasta un’opzione sempre attiva, e sicuramente rende più tranquilla la prenotazione.

Noi ad esempio eravamo riusciti, al day one, ad acquistare una PlayStation 5 al day one con il ritiro al negozio Euronics più vicino a casa nostra. L’ordine è stato successivamente cancellato (e ce l’aspettavamo, vista la pessima gestione di cui avevamo letto online), ma almeno eravamo tranquilli non avendo ancora pagato nulla.

Vi riportiamo in ogni caso, queste le pagine da tenere d’occhio, e che spesso vengono nascoste nelle ricerche.

Dove comprare Xbox Series S

E l’Xbox Series S? Beh, la sorella minore dell’Xbox Series X, meno potente e priva del lettore dischi Blu-Ray (quindi rivolta esclusivamente al mercato digitale), ma per questo anche estremamente più economica, è l‘unica console next-gen che è possibile trovare facilmente al momento.

Il perché è presto detto: vista la diffusione sempre maggiore delle TV 4K, e considerando la “fame di potenza” dei videogiocatori che decidono di fare il salto generazionale e temono di trovarsi con una console di seconda fascia, in tanti preferiscono passare direttamente alla console più performante. Senza contare i tanti che preferiscono ancora  il formato fisico dei giochi, e quindi non prendono nemmeno in considerazione l’Xbox Series S.

In ogni caso l’Xbox Series S può essere un’ottima scelta per tanti motivi: ad esempio per chi vuole magari una console “di transazione” che permette comunque di giocare alla grande in Full HD o in 1440p fino a ben 120 frame per secondo, in attesa magari di una nuova TV o di un calo di prezzo della Xbox Series X. Inoltre tra spendere 299 e 499 euro c’è anche una bella differenza, no?

In ogni caso, la console è quasi sempre disponibile su Amazon (anche se ogni tanto va esaurita): la trovate a questo indirizzo.

Evitate i siti sconosciuti

Ultimo consiglio infine, è quello di evitare i siti sconosciuti e nati da poco. Sono infatti recentemente saliti alle cronache molti siti web che vendevano console next-gen che in realtà non possedevano, finendo in un giro di denunce davvero preoccupante. In alcuni casi poi si facevano pagare con bonifico bancario anticipato: un sistema davvero poco sicuro, e attraverso cui è poi davvero difficile riavere i soldi.

Non fatevi quindi attrarre da siti poco noti: meglio aspettare uno dei posti sopra elencati, e andare sul sicuro.

Riassunto

Riassumendo, il posto migliore dove comprare l’Xbox Series X, sia per la gestione degli ordini che per velocità di consegna, rimane Amazon. Inoltre il celebre store online è famoso per il suo servizio di resi, che consente di dormire sogni tranquilli in caso di problemi nel primo mese di vista della vostra console.

Se riuscite a trovarla con ritiro al negozio vanno benissimo anche le grandi catene come Mediaworld, Unieuro o Euronics. Se optate invece per la consegna a domicilio, non spaventatevi se pagate in anticipo e poi l’ordine viene annullato: servirà un po’ di pazienza, ma poi tutti vengono rimborsati.

Da evitare come la peste, invece, chi la rivende online a prezzo maggiorato o siti sconosciuti o poco noti.

Ecco anche un riassunto dei link da tenere sotto osservazione e dove acquistare:

Chi è esattamente TecnologicMan? Chi si nasconde dietro quegli enormi occhiali da sole a specchio, eredità di un terribile look anni 80 a cui rimane costantemente e nostalgicamente attaccato? Non lo sa quasi nessuno. Quel che è certo che si diverte a guardare l'attuale mondo videoludico con l'occhio critico di chi ne ha viste tante, condividendo opinioni, giudizi e provocazioni nella rubrica "TecnoPensieri".

1 Commento

  1. Salve, sapete perché, ricercando la series x su amazon, compare solo la series s ? Un bug o un indizio su una sua irreperibilità prolungata ?

    0
    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password