Battlefield 2042, svelate tutte le novità dell’aggiornamento 5.2

Battlefield 2042, svelate tutte le novità dell’aggiornamento 5.2

NOTIZIE VIDEOGIOCHI – Il team di Battlefield 2042 ha annunciato che l’aggiornamento 5.2 sarà disponibile su tutte le piattaforme la prossima settimana, includendo la rielaborazione finale della mappa, una vasta serie di modifiche al bilanciamento, correzioni e altri miglioramenti.

Qui di seguito una breve sinossi dei cambiamenti inclusi nell’aggiornamento in arrivo:

  • Rielaborazione della mappa: Clessidra – L’ultima rielaborazione della mappa di Battlefield 2042 è arrivata, a coronamento dell’impegno del team di sviluppo per migliorare il campo visivo, l’attraversamento e gli scontri in ogni mappa. Ora Clessidra ha dimensioni ridotte per mantenere la concentrazione sul combattimento, maggiori opportunità di difesa grazie all’aggiunta di coperture lungo i percorsi primari e altro ancora!

  • Armi Vault – Le SMG e le LMG ricevono i complementi All-Out Warfare, aggiungendosi così alle altre tipologie di armi con lo stesso impiego.

  • Gestione della Squadra – Attraverso gli Ordini di Squadra ora i leader possono impartire ordini di attacco o di difesa verso gli obiettivi. Le squadre possono collaborare e guadagnare XP aggiuntivi (bonus Ordine di Squadra) per aver completato con successo gli ordini.

  • Miglioramenti alle casse di munizioni – Le casse di munizioni ora hanno un cooldown condiviso tra le altre casse di munizioni schierate, un tempo di ricarica e di rifornimento notevolmente ridotto e forniscono un caricatore extra alle armi primarie e secondarie.

  • Modifiche alla dispersione di SMG e LMG – Analogamente alle recenti modifiche alla dispersione apportate ai fucili d’assalto, anche le SMG e le LMG hanno ricevuto modifiche al tasso di dispersione, oltre a miglioramenti generali alla dispersione delle armi.

Per un resoconto dettagliato di tutto ciò che è stato incluso nell’aggiornamento 5.2, potete consultare le ultime note di aggiornamento sul blog di Battlefield qui.

Giornalista iscritto all'Ordine di Roma. Svezzato a NES, cresciuto a PlayStation e Xbox e sfamato a PC gaming. Ha accolto con entusiasmo il progetto videogiocare.it. Purtroppo spesso non è d’accordo con il pensiero generale riguardo i giochi, ma qualcuno deve pur cantare fuori dal coro. Il suo motto è: “Bisogna prestare poca fede a quelli che parlano molto”. Oh, non lo ha detto lui, ma Catone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password