Fortnite, la stella di TikTok Khaby Lame debutta nel Capitolo 4, Stagione 4: “Ultima Spiaggia”

NOTIZIE VIDEOGIOCHI – L’ingresso di Khaby in Fortnite coincide con il lancio del Capitolo 4, Stagione 4: Ultima Spiaggia, ambientato nel contesto di una grande rapina, che metterà a disposizione dei giocatori il personaggio di Khaby, espressioni virali e oggetti cosmetici. Khaby entra a far parte delle Icone di Fortnite, pensate per celebrare le più dinamiche e popolari figure dei mondi del gaming, dello sport, della musica e della pop culture.

Ecco il gameplay trailer della nuova stagione:




Diamo un’occhiata alle novità di questa stagione sull’Isola:

  • La via furtiva è opzionale: quando la furtività va a farsi benedire, puoi volare dentro a una base con il Razzariete! Sei uscito a mani vuote? Cerca la refurtiva nelle borse da rapina che contengono materiale come il nuovo Para-cadute juniorEsplosivo telecomandato (fuori magazzino!), Torretta d’affari – una torretta che sembra una valigetta quando la tieni in mano, ma si trasforma e prende automaticamente di mira i nemici quando viene lanciata – e tanto altro. Concludi la rapina con una fuga da cinema guidando la Nitro Fang della Victory Motors!
  • Ambientazioni lussuose: il vampiro Kado Thorne ha dilapidato la ricchezza e i tesori dell’Isola e ha trovato delle dimore particolarmente lussuose. Caseggiato CarminioInsenatura Inesorabile e Opulenza Oscura sono basi ben difese, con videocamere, griglie laser, guardie e piene di oggetti di valore. Meglio essere preparati prima di infiltrarsi in qualsiasi luogo dove c’è Thorne.
  • Pass battaglia, semplificato: l’acquisto del Pass battaglia del Capitolo 4 Stagione 4 sblocca automaticamente lo spericolato Nolan Chance. Procedi con il Pass battaglia per sbloccare risorse con l’autista Piper Pace e l’uomo che rende semplici le cose: Khaby Lame. Più avanti nel corso della stagione sarà anche possibile sbloccare Ahsoka Tano!
Chi è esattamente TecnologicMan? Chi si nasconde dietro quegli occhiali da sole a specchio, eredità di un terribile look anni 80 a cui rimane nostalgicamente attaccato? Non lo sa quasi nessuno. Quel che è certo che si diverte a guardare l'attuale mondo videoludico con l'occhio critico di chi ne ha viste tante, condividendo opinioni, giudizi e provocazioni con le sue "Recensioni brevi".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password