Quake: annunciata al QuakeCon una versione migliorata per i 25 anni

Quake: annunciata al QuakeCon una versione migliorata per i 25 anni

Annunciata oggi durante il QuakeCon at Home per celebrare i 25 anni dall’uscita dello sparatutto in soggettiva dark fantasy, è ora disponibile una versione migliorata dell’originale Quake, per PC, Xbox One, Xbox Game Pass per console e PC, PS4, Nintendo Switch e in modalità di retrocompatibilità su Xbox Series X|S e PlayStation 5.

Le versioni native per Xbox Series X|S e PS5 che portano il 4K nativo a 120 FPS saranno presto disponibili come aggiornamento gratuito.





L’originale FPS dark fantasy in versione migliorata
Gioca al Quake originale, aggiornato e graficamente migliorato.
Con supporto per risoluzione fino a 4K e widescreen, modelli migliorati, illuminazione dinamica e colorata, anti-aliasing, profondità di campo e colonna sonora originale composta da Trent Reznor. Non esiste momento migliore per giocare a Quake per la prima volta.

Modalità multigiocatore (anche cooperativa e cross-play) online e locale
Combatti nella campagna base dark fantasy e nelle espansioni in modalità cooperativa per 4 giocatori su schermo condiviso in locale oppure online, e combatti in stile rétro in partite con supporto per 8 giocatori (online) o 4 giocatori (schermo condiviso locale). Comprende cross-play per tutte le piattaforme e supporto di server dedicati per matchmaking online e peer-to-peer per partite personalizzate.

Include le espansioni nuove e originali
In Quake sono inclusi i pacchetti di espansione originali “Scourge of Armagon” e “Dissolution of Eternity”, e le due espansioni sviluppate dal pluripremiato team di MachineGames “Dimension of the Past” e il nuovo “Dimension of the Machine”.

Webmaster secoli fa di AniGames.it e PlayNow.it, ora fondatore di Videogiocare.it. Appassionato di tecnologia in generale e videogiochi in particolare, inizia il cammino di gamer con una introvabile Irradio TVG 888, per poi innamorarsi completamente del Commodore 64. Il resto è storia. Il suo motto è: "Questo è un problema per il Fabio del futuro".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password