– Avete mai sognato di creare un gioco di Mario Bros?

Wii U

ME LO CREO DA SOLO IL MIO LIVELLO PREFERITO

Per la prima volta nella storia della carriera del simpatico Mario Bros è possibile, per il giocatore appassionato delle sue avventure, creare dei livelli secondo i nostri gusti. Centinaia di personaggi sono a disposizione per far trionfare la fantasia di ogni level designer in erba che voglia mettere alla prova la sua fantasia. Era il 1987 quando il Commodore 64, e non solo, conobbe un gioco molto particolare di nome Shoot ‘em up Construction Kit. Questo prodotto permetteva ad un giocatore di dare origine, tramite interfacce semplici da usufruire, un vero e proprio sparatutto. L’idea fu una piccola, grande, rivoluzione: quando mai si era visto un gioco che poteva far creare… dei giochi? Torniamo nell’anno 2015. Stavolta protagonista è un noto idraulico italiano di nome Mario, conosciuto per straordinari giochi di piattaforme.   Nintendo, prendendo spunto proprio da quella pietra miliare nel mondo dei videogiochi, decide di dare la capacità al giocatore di realizzare, senza alcun limite apparente, decine di livelli dell’eterna saga di Super Mario. Il risultato che ne consegue è Super Mario Maker, una possibilità inedita per ognuno di noi di gestire il mondo di Yoshi e Luigi tramite un editor semplice semplice, ma che al suo interno nasconde migliaia di combinazioni diverse per potere creare il livello perfetto e non solo.

Giudizio

Prendete lo schermo del pad di WiiU, armatevi del pennino d plastica che risiede dietro ad esso e fiondatevi a dare forma a tutte le vostre fantasie relative al mondo di Super Mario. Si perché con questo gioco ognuno di noi potrà gestire tutti i personaggi che Nintendo ha saputo inventare nel primo Super mario, l’ottimo Super Mario 3, l’indimenticabile Super Mario World ed infine l’episodio in alta definizione  New Super Mario Bros U per poterne fare (quasi) tutto ciò che si vuole. Questo si traduce in diversi stili grafici da accostare a  proprio piacimento, tubi verdi da far “indossare” ad una tartaruga Koopa  ed altre infinite possibilità per creare non solo un livello di Super Mario, ma anche altre soluzioni ludiche sfruttando il gestibile ma potente editor dei livelli. Ovviamente Nintendo non ha trascurato la possibilità di condividere tutto ciò, anzi la condivisione del proprio lavoro di fantasia rappresenta pr11oprio la base di partenza per ottenere ancora più divertimento dai lavori propri ed altrui. E’  pur vero che non ci si imbatterà subito in livelli sopraffini e geniali, ma anche in veri e propri progetti magari creati solo per passare il tempo, ma il tempo che passa sarà anche il migliore amico del successo del gioco, perché permetterà a tutti i talenti del level designer sparsi per il mondo di sfogare la propria creatività. Proprio per evitare di imbattersi in creazioni alquanto elementari (o di scarso valore, perché no), Nintendo ha pensato di mettere a disposizione un comodo sistema di ranking, attraverso il quale ognuno di noi può esprimere l’apprezzamento o meno per il lavoro altrui. Super Mario Maker è un prodotto molto importante oltre che divertente, perché rappresenta l’entrata ufficiale di Nintendo nell’era della condivisione.  La nota da sottolineare è che Super Mario Maker non è un gioco “lineare” e non esiste una storia da portare a termine oppure diversi livelli da completare l’uno dopo l’altro. Tutto si basa sulla creazione e condivisione, quindi il divertimento si potrà ottenere progettando un livello oppure una particolare soluzione ludica con tutti gli  strumenti che il gioco dispone. Altra notizia gaia è che Nintendo supporterà la community del gioco regolarmente, e quindi la longevità è , come si suol dire, virtualmente infinita.

05Mario.maker

Pro

  • Longevità infinita
  • Possibilità di creare livelli secondo la propria fantasia
  • I personaggi di Mario Bros sono indimenticabili

Contro

  • Ci vuole pazienza per ottenere risultati eccellenti
  • Non è adatto a chi vuole solo giocare e non creare
  • Il sistema di ranking penalizza chi ha meno talento
8

Bello

L'amore per i videogiochi arriva nel momento in cui compare un fiammante ZX Spectrum nella sua vita all'età di 8 anni. A 40 anni ancora non ne ha abbastanza di videogiocare. Non si sa se la vita è un gioco, ma una cosa è certa: giocare aiuta a vivere nel migliore dei modi. Il suo motto preferito è: "Non esistono luoghi che non possano essere raggiunti seguendo le strade della fantasia".

Lost Password